Follonica

A circa 39km dall’Agriturismo Pagiano si trova la bellissima cittadina e destinazione balneare di Follonica.

Le spiagge di Follonica sono tra le più belle della Toscana, contribuendo a rendere la città una delle destinazioni turistiche più importanti della regione.

Follonica è inoltre una delle cittadine più belle e interessanti anche in termini storico artistici, con numerosi edifici storici.

COSA VEDERE A FOLLONICA :

  • Chiesa di San Leopoldo : è la chiesa più importante di Follonica, ed uno degli edifici di maggior pregio storico ed artistico della città toscana. Costruita per volere del granduca Leopoldo II di Lorena nel 1836, il progetto venne commissionato agli architetti Alessandro Manetti e Carlo Reishammer. La chiesa è in stile neoclassico e riporta interessanti elementi decorativi realizzati in ghisa. All’interno si trovano una statua di San Giovanni Battista, in marmo bianco risalente al 1841 e realizzata da Nencini, un dipinto della Madonna del Soccorso, una Madonna col Bambino realizzata in ghisa
  • Area Ex Ilva : è un’area che ospita gli stabilimenti dismessi dell’Ilva, città-fabbrica fondata dal Granduca Leopoldo II di Lorena per la lavorazione dei minerali provenienti dall’Isola d’Elba. Tra le architetture più importanti : un serbatoio d’acqua del XVI secolo, un cancello monumentale in ghisa del 1831, una casa con torretta con funzione di ferriera, le Case della Condotta, la Centralina Idroelettrica, la Fonderia 1 risalente al 1918, la Fonderia 2, risalente al 1834 e oggi sede del Teatro Fonderia Leopolda, i Forni della Ringrane, del 1853, il Forno di San Ferdinando, costruito a partire da un mulino del XV secolo, la Palazzina del Direttore, del 1822, la Palazzina dell’Ospedale del 1838, la Palazzina dell’Osteria e Dispensa, del 1651, la Torre dell’Orologio, il Palazzo del Forno Quadro, del 1578, oggi sede della biblioteca, il Palazzo Granducale e la Torre Idraulica
  • Casa del Popolo : nata come Casa del Fascio, venne costruita nel 1922 in stile neoclassico con elementi in stile liberty, fu sede del partito fascista ed oggi ospita la pinacoteca civica
  • Casa Gobba : risalente al 1581 fu magazzino per il deposito del ferro ed oggi ospita l’ufficio marittimo
  • Casa Storta : edificata tra il 1745 e il 1777, svolse la funzione di ufficio delle miniere e magazzino dell’allume
  • Palazzo della Cartiera : ospitava la produzione della carta delle Industrie Maremmane Riunite nel 1926